___________________________

Gallerie Fotografiche

Contatore visite


Benvenuto nel sito ufficiale del Club Italiano del Diamante Mandarino

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Venerdì 14 Marzo 2014 17:59

 

L’ ITALIA ZEBRAVINKEN E IL CLUB DELL’ESOTICO

In collaborazione con la Società Ornitologica Reggiana, S.O.R. organizzano per il giorno

08 GIUGNO 2014 – ORE 9.30

presso la sede sociale SOR, via F.lli Manfredi, 57/3  Reggio Emilia, la

 

* GIORNATA TECNICA DI DISCUSSIONE SULLA SELEZIONE DEL DIAMANTE MANDARINO

* ULTIME NORMATIVE SUL BENESSERE ANIMALE

 

L’incontro è rivolto a:

-allevatori sportivi;

-semplici cittadini appassionati.

La partecipazione è totalmente gratuita.

Future iniziative collaterali di formazione:

-settembre 2014: Mostra specialistica di esotici “ZEBRAS’ 2014” e Ondulati

-gennaio 2015: Mostra specialistica Razza Spagnola e Arlecchino Portoghese.

Durante le mostre, con accesso libero e gratuito, allevatori esperti per le varie razze e veterinari specialisti risponderanno alle domande dei visitatori sulla detenzione ed allevamento degli uccelli da compagnia.

Per Informazioni: contattare Segreteria SOR (tel 0522 515118 ) oppure Manuele Piccinini (339 5990432 )

 

/////////////////////////////////////////////////////

 

Con l'introduzione negli allevamenti di Diamanti Mandarino provenienti da allevatori inglesi, dove selezionano principalmente la forma particolarmente rotonda dei soggetti, ottenuta in pratica dalla struttura del piumaggio a scapito di colore e intensità.

 

STANNO ROVINANDO TUTTO !!!


Terminato il mondiale di Bari, si può dire stagione mostre 2013 conclusa, aspettavo il mondiale perché volevo vedere quanti Diamanti Mandarino con caratteristiche fenotipiche della forma tipicamente inglese erano esposti per fare un bilancio, solamente un paio di soggetti che personalmente ho giudicato attribuendo valutazioni scarse, causa piumaggio che ha compromesso disegni e colori.

Dal viaggio fatto ai primi di ottobre in Germania, Belgio e Olanda presso affermati allevatori e sopratutto dalla visita alla manifestazione numero uno al mondo dedicata al Diamante Mandarino "Veenendaal 2013", rispetto al alcuni anni precedenti, i soggetti presso gli allevatori e il numero dei soggetti esposti con caratteristiche fenotipiche inglesi erano di parecchie decine aumentati.

 

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

 

Gli Allevatori italiani partecipanti al 62° CAMPIONATO MONDIALE DI ORNITOLOGIA di BARI

 

 

 

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Mercoledì 20 Novembre 2013 16:28

 

Un incontro fra vecchi amici

 

Venerdi 15 dicembre ho ricevuto una gradita telefonata dall’amico Zamagni arch. Bruno con cui mi chiedeva la disponibilità a partecipare la sera stessa ad una cena ristretta fra alcuni “vecchi Soci” del Club dell’Esotico. Non poteva essere altro che un caloroso SI' !

Così a distanza di alcuni anni mi sono trovato a cena con Giovanni Agostini leader storico del Club e mente eccelsa dello stesso, un personaggio che purtroppo è stato presente in un “periodo storico” in cui la controparte non era in grado di capire la sua espressività e capacità nel merito ornitofilo, era ed è stato un dialogo fra persone che parlavano due linguaggi molto diversi fra di loro, chi ne ha tratto un sicuro vantaggio è stato il Diamante Mandarino; Francesco Berdondini uno dei fondatori e sostenitore convinto dello stesso, grande personaggio organizzativo fortemente presente ed attivo in particolare a lui si deve la partenza pratica dei primi anni, a lui si deve gran parte delle iniziative dello stesso; Bruno Zamagni quale principale organizzatore della rassegna per Indigeni del tipo e qualità di FRINGILLIA conosciuta in tutta Europa, oltre che ottimo Giudice, l’esempio che Bruno ci sta testimoniando in questi ultimi venti anni deve essere di esempio ai giovani e di monito alla FOI per la sua “creatura” FRINGILLIA , che ha sempre voluto mantenere nella collaborazione con il Club dell’Esotico, noi ti siamo grati per la tua operosità, intelligenza e soprattutto per la tua onestà intellettuale e pratica ; il sottoscritto quale storico rompiscatole sulle malefatte e ingiustizie dei Dirigenti FOI, nonché partecipe della nascita del Club dell’Esotico e qualche altra cosuccia nel mondo degli IEI.

 

   

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Martedì 22 Ottobre 2013 15:47

A “riproposito” della Taglia e Forma del Diamante Mandarino

 

Nel Sito del nostro Club, in data 22/04/2012, è stato pubblicato il mio scritto “ Forma e Taglia, ieri e oggi, domani si vedrà! ”, nel quale esprimevo il mio parere.

Oggi a distanza di 18 mesi non posso altro che ribadire i concetti e le preoccupazioni espresse nello scritto, il “domani che si vedrà” è oramai giunto: per cui se ben ricordo, allora citai tre esempi di forma particolare che Hans Kloren indicava nel suo eccezionale libro del 1982 “Zebravinken”, di Berend Bosch tratto dal suo ottimo testo del 2009 “De Zebravinken”, di Giovanni Agostini edito sul libro pubblicato dal Club dell’Esotico di Faenza nel 1992. Sono testi che recano date distanti fra di loro di ben 27 anni, ma che messi a confronto nel loro insieme si differenziano solo per differenze o sfumature minime. Ciò non può essere altro che la riprova e la conferma che quanto queste tre “immagini” rappresentano, altro non sono che il raggiungimento finale di studi e conoscenze ben diverse in origine fra di loro, ma che nel risultato finale si configurano e rappresentano un risultato molto simile nel fenotipo di base.

 

 

 

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Giovedì 19 Settembre 2013 13:42

Non è nulla. Zebra's non si può effettuare.


Con le notizie apparse di recente nei nostri Telegiornali nel merito e nello sviluppo dell’Aviaria apparsa in Emilia-Romagna, non è giunta improvvisa la comunicazione dell’annullamento della Mostra Zebra’s 2013 di Reggio Emilia. La situazione sanitaria nella nostra Regione ha rilevato in tutta la sua disastrosa situazione il “purtroppo” grande allarmismo degli effetti igienico-sanitario della presenza del virus dell’aviaria.

E’ in primo luogo un danno grande il danno finanziario nel settore avicolo, grande è la paura nell’uomo per i tre casi di contagio accertati, grandi devono essere i provvedimenti legali- disciplinari per contenere ora e risolvere in un vicino futuro tale epidemia.

Pertanto non ci resta che far buon viso a cattiva sorte, dobbiamo accettare questa realtà, con serenità e pensare che da tutto ciò potremmo fare delle impellenti ed attuali riflessioni su di noi e sul Club Zebravinken.

E’ stata da molti di noi “accertata” una presunta “latitanza” della struttura Club, dovuta da vari fattori umani e ambientali. Non serve capire da chi causata o avviata, serve uscirne tutti assieme, dimenticando se vi è stato un passato non del tutto soddisfacente.


   

Pagina 1 di 5