Gallerie Fotografiche

ancora proposta

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Ancora una proposta

Il nostro tempo libero oggi deve essere gestito con cura e attenzione, tanti sono i nostri hobby, i nostri interessi, poco il tempo disponibile. Il lavoro, la famiglia nelle sue molteplici manifestazioni, la salute, i nostri hobby. Ad ognuno, rispettivamente per quello che occupa nella nostra vita, deve essere assegnato il suo giusto tempo, per l’hobby occupa una posizione non di primaria importanza, ma per noi ornitofili quello è il tempo delle nostre ambizioni, del sentirsi e vedersi realizzati nel corrispettivo dei successi che i nostri uccellini ottengono nelle Mostre e nei complimenti che riceviamo dagli “Amici” in visita al nostro Allevamento.

Non intendo minimamente anteporre l’ornitofilia alle voci sopra citate, anzi sicuramente prima la Famiglia, il Lavoro. La salute; invito solo, per chi mi legge, a pretendere che lo spazio dedicato all’ornitofilia sia un tempo in cui la Serietà. L’Onestà,la voglia di Condividere con gli altri Allevatori i nostri successi e capire i nostri insuccessi, l’intenzione che deve prevalere in noi deve essere sorretta dal nostro esempio all’interno del gruppo, dalla propria disponibilità nel partecipare al lavoro di tutti per tutti, lasciando a parte le tentazioni dell’uomo, pensando solo al bene e all’interesse dell’ornitofilia. Personalmente ritengo che il fare è sempre positivo e costruttivo, sbagliando si impara, imparando si cresce interiormente e culturalmente; pertanto è di oggi la mia piacevole visione in Internet sul Sito del Club Zebravinken Italia delle foto realizzate dal Socio Stefano Giannetti in occasione dei recenti Campionati del Mondo di Bari, di cui tengo ad evidenziarne la grande bravura e capacità nel scattare foto Tecnicamente molto valide e aggiungo un sincero ringraziamento per tale prezioso lavoro. Subito mi è venuto alla mente la necessità di realizzare tutti assieme, non un libro sul D.M., che per quanto possa essere ben realizzato, è un’opera fine a sé stessa, non modificabile , ma bensì è giunta l’ora di realizzare una RACCOLTA di Foto sul Diamante Mandarino comprendente tutte le Mutazioni conosciute ed in via sperimentale, che abbia la caratteristica di poter essere integrata con eventuali ammodernamenti, integrazioni, varietà aggiuntive, intendo per tutto ciò uno Schedario ove le pagine possano essere tolte o aggiunte. Perché Stefano Giannetti, a mio avviso deve essere la base portante di questa opera con le sue foto e la sua esperienza di Allevatore, per la bravura finora dimostrata, per l’impegno che continua a dare a favore dell’ornitofilia, in particolare del D. Mandarino.

Non mancano certamente gli elementi all’interno del nostro Club che possano dare la loro disponibilità per la realizzazione di questa raccolta a schede. Basta volerlo e credere maggiormente nelle nostre possibilità e capacità, deve finire il mito dell’esterofilia, ove tutto è meglio e più bello, per voi, per me non è così e da alcuni anni sostengo e mi batto per riscoprire le nostre parti migliori, consacrare il frutto del nostro lavoro passato e al caso mi viene alla mente una frase di Guido Clericetti:” Non so perché, ho sempre pensato che gli orologi svizzeri della Svizzera italiana siano un po’ meno precisi”.

La riunione dell’otto giugno a Reggio Emilia può essere un’ottima occasione per parlare anche di Questo.

 

Forgani Terenzo