Il mondo ci guarda

Gallerie Fotografiche

Contatore visite


Benvenuto nel sito ufficiale del Club Italiano del Diamante Mandarino

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Ancora una proposta

Il nostro tempo libero oggi deve essere gestito con cura e attenzione, tanti sono i nostri hobby, i nostri interessi, poco il tempo disponibile. Il lavoro, la famiglia nelle sue molteplici manifestazioni, la salute, i nostri hobby. Ad ognuno, rispettivamente per quello che occupa nella nostra vita, deve essere assegnato il suo giusto tempo, per l’hobby occupa una posizione non di primaria importanza, ma per noi ornitofili quello è il tempo delle nostre ambizioni, del sentirsi e vedersi realizzati nel corrispettivo dei successi che i nostri uccellini ottengono nelle Mostre e nei complimenti che riceviamo dagli “Amici” in visita al nostro Allevamento.

 

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Lunedì 12 Maggio 2014 16:15

 

E SE CI FOSSE UN DOMANI ANCHE PER NOI

E’ giunta l’ora di pensare al domani, in particolar modo al nostro. Gli sviluppi che si stanno profilando sul nostro orizzonte non sono molto incoraggianti: il cambiamento di gestione ai vertici della CTN-IEI, una parziale rivoluzione ai vertici della FOI, la cui struttura sostanzialmente non è mai stata variata o modificata negli ultimi vent’anni e la cui Direzione ha mantenuto ed accentuato in questo periodo il carattere dittatoriale impresso da pochi elementi ha scapito della più comune libertà di espressione e di azione da parte di quei personaggi che hanno creduto nell’ornitofilia come fine a se stessa e che ancora disperatamente cercano di ravvivare e stimolare nei Soci.

 

 

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Venerdì 14 Marzo 2014 17:59

 

 

Con l'introduzione negli allevamenti di Diamanti Mandarino provenienti da allevatori inglesi, dove selezionano principalmente la forma particolarmente rotonda dei soggetti, ottenuta in pratica dalla struttura del piumaggio a scapito di colore e intensità.

 

STANNO ROVINANDO TUTTO !!!


Terminato il mondiale di Bari, si può dire stagione mostre 2013 conclusa, aspettavo il mondiale perché volevo vedere quanti Diamanti Mandarino con caratteristiche fenotipiche della forma tipicamente inglese erano esposti per fare un bilancio, solamente un paio di soggetti che personalmente ho giudicato attribuendo valutazioni scarse, causa piumaggio che ha compromesso disegni e colori.

Dal viaggio fatto ai primi di ottobre in Germania, Belgio e Olanda presso affermati allevatori e sopratutto dalla visita alla manifestazione numero uno al mondo dedicata al Diamante Mandarino "Veenendaal 2013", rispetto al alcuni anni precedenti, i soggetti presso gli allevatori e il numero dei soggetti esposti con caratteristiche fenotipiche inglesi erano di parecchie decine aumentati.

   

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

 

Gli Allevatori italiani partecipanti al 62° CAMPIONATO MONDIALE DI ORNITOLOGIA di BARI

 

 

 

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Mercoledì 20 Novembre 2013 16:28

 

Un incontro fra vecchi amici

 

Venerdi 15 dicembre ho ricevuto una gradita telefonata dall’amico Zamagni arch. Bruno con cui mi chiedeva la disponibilità a partecipare la sera stessa ad una cena ristretta fra alcuni “vecchi Soci” del Club dell’Esotico. Non poteva essere altro che un caloroso SI' !

Così a distanza di alcuni anni mi sono trovato a cena con Giovanni Agostini leader storico del Club e mente eccelsa dello stesso, un personaggio che purtroppo è stato presente in un “periodo storico” in cui la controparte non era in grado di capire la sua espressività e capacità nel merito ornitofilo, era ed è stato un dialogo fra persone che parlavano due linguaggi molto diversi fra di loro, chi ne ha tratto un sicuro vantaggio è stato il Diamante Mandarino; Francesco Berdondini uno dei fondatori e sostenitore convinto dello stesso, grande personaggio organizzativo fortemente presente ed attivo in particolare a lui si deve la partenza pratica dei primi anni, a lui si deve gran parte delle iniziative dello stesso; Bruno Zamagni quale principale organizzatore della rassegna per Indigeni del tipo e qualità di FRINGILLIA conosciuta in tutta Europa, oltre che ottimo Giudice, l’esempio che Bruno ci sta testimoniando in questi ultimi venti anni deve essere di esempio ai giovani e di monito alla FOI per la sua “creatura” FRINGILLIA , che ha sempre voluto mantenere nella collaborazione con il Club dell’Esotico, noi ti siamo grati per la tua operosità, intelligenza e soprattutto per la tua onestà intellettuale e pratica ; il sottoscritto quale storico rompiscatole sulle malefatte e ingiustizie dei Dirigenti FOI, nonché partecipe della nascita del Club dell’Esotico e qualche altra cosuccia nel mondo degli IEI.

 

   

Pagina 3 di 7