Gallerie Fotografiche

ITALIAZEBRAVINKENFORUM.IT
Benvenuto/a, Ospite
Prego Accedi o Registrati.    Password dimenticata?
Pastone secco o pastone inumidito? (1 in linea) (1) Ospite
Vai alla fine pagina Preferiti: 0
Discussione: Pastone secco o pastone inumidito?
#8091
massimoeusebi (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 4799
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Pastone secco o pastone inumidito? 9 anni, 8 mesi fa Karma: 40  
Cosa prefriscono i mandarini, il pastone secco o quello inumidito?
Ci sono allevatori che utilizzano per i propri mandarini del pastone morbido,diverso dal pastone inumidito.
Vediamo di intervenire in questo interessante argomento.
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#8092
andreaferraris (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 1002
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Pastone secco o pastone inumidito? 9 anni, 8 mesi fa Karma: -5  
Ciao,quest anno,oltre al rinnovamento dell allevamento,ho rivoluzionato pure l alimentazione!Tandi dicono,mai cambiare la stada vecchia per quella nuova!Ebbene vi dirò che cambiando strategie,ho avuto notato delle migliorie sulla salute degli animali.Il mix di granaglie è cambiato,ho provato il manitoba esotico extra e mi sono trovato benissimo senza modificare le percentuali.Per quanto riguarda il pastone dopo un tentativo che non mi convinceva,sono passato al king dolce forno che,oltre che essere profumatissimoè molto appetito dai mie dm.Per ora ho alzato la% di proteina con il latte in polvere associato a un pre-probiotico della chemivit,e sembra che le feci siano cambiate del 80%(consistenza)ed il chè mi sembra un fatto più che positivo.Qualcuno integra questo pastone con cous cous e uovo sodo?Fabio,mi sembra che pure tu lo usi,come lo integri?
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#8095
massimoeusebi (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 4799
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Pastone secco o pastone inumidito? 9 anni, 8 mesi fa Karma: 40  
Andrea tu inumidisci il pastone che somministri ai tuoi mandarini?
Se inumidisci il pastone,oppure no,per quale/i motivi?
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#8096
Enea (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 1172
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Pastone secco o pastone inumidito? 9 anni, 8 mesi fa Karma: 11  
Io purtroppo x esigenze di tempo utilizzo il pastone morbido tagliato al 50% con il pastone estruso però in polvere della ditta "..................." che era presente a Zebras quest'anno.

Dico purtroppo xche questo pastone molto grasso e appetibile e tagliato in maniera massiccia 50% con dell'estruso in polvere risulta avere un aspetto troppo polveroso e poco consistente ... ... fortunatamente i miei dm si sono abituati a mangiarlo. Il mio obiettivo è arrivare a fornire il 100% di pastone estruso senza aggiungere + il pastone morbido.

Alcune coppie infatti ne mangiano in abbondanza in quanto io gli fornisco una dose maggiore di quella giornaliera (in quanto spesso vado in allevamento ogni 2 giorni o giornalmente solo x anellare qualche piccolo) e nonostante tutto non ingrassano, i piccoli non fanno + feci acquose e quindi mi posso ritenere soddisfatto... anche se....

...l'ideale sarebbe a mio parere utilizzare del pastone secco ben inumidito ed integrato da sostanze proteiche come molti allevatori fanno, solo questa operazione bisogna farla tutti i giorni ed io non me lo posso permettere...
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#8119
massimoeusebi (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 4799
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Pastone secco o pastone inumidito? 9 anni, 8 mesi fa Karma: 40  
Il tempo è un grande tiranno,in allevamento noi dedichiamo sempre molto tempo....
L'etruso allora è un buon alimento,se ne era già sentito parlare,io ad esempio conosco ben poco di questo alimento-pastone.
Esiste la possibilità di alimentare i pennuti in modo totale con gli etrusi,sia sostituendo il pastone che il misto con essi.
Anche Enea preferisce il sistema pastone-morbido......
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#8129
massimoeusebi (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 4799
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Pastone secco o pastone inumidito? 9 anni, 8 mesi fa Karma: 40  
Negli anni mi sono reso conto,per pura esperienza personale che i dm sono molto esigenti in materia di pastone.
Ho cambiato diversi pastoni per diversi motivi,adesso utilizzo un pastone di tipo secco che però inumidisco sempre,sia nel periodo riproduttivo che a riposo,dove ovviamente somministro poco pastone.
Negli anni,ho cercato di non "bagnare" il pastone,non volvevo creare problemi di muffe,mi sono dovuto ricredere,infatti l'appetibilità del pastone cambia enormemente se lo stesso è inumidito,in sostanza i miei mandarini mangiano molto più volentieri il pastone se inumidito.
Sarà forse un caso il mio,non discuto,quello che importa è che i dm abbiano una corretta e giusta alimentazione e che mangino in modo corretto anche per alimentare i piccoli,fattore questo molto importante.
Io utilizzo un comune pastone secco,a cui aggiungo un po' di spirulina,un po' di vitamine e proteine e poi inumidisco il tutto.
I dosaggi di spirulina sono da me ridotte,rispetto alle dosi consigliate,in quanto tale alimento è amaro e i miei dm non amano l'amaro!
Ho provato il cous-cous di cui tanto se ne sente parlare e non lo farò mai più,non ho notato nessun miglioramento con tale prodotto,forse lo si utilizza per risparmiare,fattore molto importante,forse lo si usa per "moda",perchè esiste anche la "moda" tra noi allevatori,ma il cous cous tende a solidificare,a diventare duro,non sia mai per i piccoli!

Negli ultimi due anni ho provato anche un pastone straniero ( a detta di alcuni allevatori,questo pastone è anche curativo),un pastone a cui viene aggiunto un insieme di sostanze,quali vitamine,proteine,spirulina,erbe macinate ( di cui non si conosce il nome di queste erbe),prebiotici ecc.
E' di fatto un pastone eccezzionale,se inumidito "FA" la differenza,peccato abbia costi proibitivi e peccato sia molto difficile da trovare!
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#8136
Enea (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 1172
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Pastone secco o pastone inumidito? 9 anni, 8 mesi fa Karma: 11  
Vorrei soffermarmi anche su un altro problema.
Durante il periodo riproduttivo molte coppie divorano ingenti quantità di pastone e inevitabilmente ingrassano.

Come sopperire allora a questo problema?
I miei riproduttori sono quasi tutti soggetti che posso esporre anche quest'anno e non posso farli "sformare" durante la riproduzione. I 10 C. Italiani di quest'anno sono tutti anellati 2010 e tutti in riproduzione. Come fare x non perderli x le esposizioni?

Utilizzando un pastone "estruso" che contenga pochi grassi... grassi che però servono ai piccoli d.mandarino che devono "farsi le ossa".
Così quest'anno ho deciso di tagliare il pastone estruso che uso con pochissimo pastone morbido x quel che riguarda i riproduttori. Invece ai piccoli appena tolti dai genitori somministrerò lo stesso pastone ma con + morbido e quindi + grasso.

Durante il periodo di riposo (quello prima delle mostre) invece non somministro nessun pastone e poi nel periodo di preparazione alle mostre molti soggetti sono addirittura a dieta con una "liguetta" di mangime al giorno.
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#8141
massimoeusebi (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 4799
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Pastone secco o pastone inumidito? 9 anni, 8 mesi fa Karma: 40  
Per non far ingrassare i soggetti,la voliera è un buon rimedio insieme a un po' di dieta.
I tuoi "sistemi" secondo me sono più che validi.
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#8387
Franz62 (Utente)
Junior Boarder
Messaggi: 32
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Pastone secco o pastone inumidito? 9 anni, 7 mesi fa Karma: 4  
Buon giorno a voi,
è da un po di tempo che non mi faccio sentire, quì, sul forum.
Torno a farlo ora, per fare, a voi esperti, qualche domanda:

Come integrate il pastone? Mi è stato consigliato di far bollire un uovo in un litro di latte. Il solo uvo sodo nel pastone non rovina il fegato?

Leggo che "i soggetti non devono ingrassare", qualche grammo in più, non li rinforza, durante la cova?
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#8389
Enea (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 1172
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Pastone secco o pastone inumidito? 9 anni, 7 mesi fa Karma: 11  
Ciao Franz62, secondo me l'uovo sodo è un ottimo integratore, purtroppo molti dei migliori pastoni x uccelli attualmente sono privi di uovo in quanto provoca la cosiddetta "doratura" nel piumaggio dei canarini, quindi secondo me se vuoi integrare il pastone x i tuoi d. mandarino con l'uovo è un ottima idea basta non esagerare e smettere di fornirlo a svezzamento ultimato, non per problemi di dieta, ma x non appesantire il piccolo fegato dei nostri piccoli amici.

Quando ero piccolo 5-6 anni, quindi all'incirca 35 anni fà, non c'erano tutti questi pastoni, tutte le mattine mio padre bolliva un uovo sodo e lo mescolava al pan grattato per poi darlo ai suoi canarini gialli che avevano i piccoli e doveva star bene attento a nascondere nel frigorifero quello avanzato (che forniva dopo pranzo prima di tornare a lavoro) in quanto io ne ero ghiottissimo e spesso lo rubavo x mangiarlo di nascosto.... Robe proprio di altri tempi
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
Vai all´inizio della pagina