Gallerie Fotografiche

ITALIAZEBRAVINKENFORUM.IT
Benvenuto/a, Ospite
Prego Accedi o Registrati.    Password dimenticata?
Vai alla fine pagina Preferiti: 0
Discussione: GRIGLIE SI, GRIGLIE NO
#5349
riccardo (Utente)
Gold Boarder
Messaggi: 255
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
GRIGLIE SI, GRIGLIE NO 9 anni, 1 mese fa Karma: 8  
In una discussione relativa ad altro, non ricordo chi del gruppo diceva "i DM non amano le griglie".
Credo che nessuno possa smentire, ed in realtà non credo che qualunque volatile ne farebbe volentieri a meno.

C'è però la questione igienica: senza griglie, i DM vengono a contatto con lo sporco del fondo che imbratta il cibo contaminandolo e le zampe, che poi trasportano lo sporco su posatoi, mangiatoie e nidi.

La verità in questi casi non è mai una sola: personalmente, venendo da un'esperienza di allevamento di Gloster, non avevo dubbi sulla utilità delle griglie.
Poi però, parlando con allevatori vari, non del forum, ho sentito che le griglie avrebbero potuto creare problemi di diversa natura ai dm, vista la loro "stazza".. (?).

Ho vagliato le alternative:
- c'è chi non usa nulla ma raschia semplicemente il metallo del fondo con la spatola, ma mi è sembrato poco pratico e piuttosto impegnativo
- chi usa la segatura cambiandola ogni n settimane, ma il rischio della formazione di muffe a causa dell'acqua versata e delle deiezioni, in particolar modo d’estate è molto alto
- chi usa griglie a quadretti fatte a mano
- chi usa le griglie tradizionali.

Avendo delle Borgovit tipo inglese dotate di griglie, ho deciso di seguire la “strada vecchia” e così ho fatto. Unica precauzione: levo la griglia nella prima settimana di involo dei novelli, ma anche quando l'ho lasciata (ho una coppia che fa fuori un beverino al giorno e produce liquidi in quantità anche se alleva perfettamente e adulti e novelli sono in perfetta salute) non ci sono stati problemi. Nessuna zampa ferita, nessuna escoriazione, nulla.

Come fondo uso la carta da pacco con un lato plastificato, che ho già citato in passato. Ne ho dato qualche campione a diversi allevatori, ma non ho poi più saputo come si trovano. Ne porterò un po' a Zebras, perchè per me è imbattibile e se ci fossero ordini di un certo volume il costo sarebbe irrisorio (tagliata a misura!).

Questa è la mia esperienza, ma sono certo che altri ne hanno di diametralmente opposte, e magari si può imparare qualcosa....
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#5352
massimoeusebi (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 4797
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:GRIGLIE SI, GRIGLIE NO 9 anni, 1 mese fa Karma: 40  
Ottimo intervento Riccardo,prezioso e molto interessante.
Risponderò più avanti a questo argomento,in quanto scrivo sempre molto sul forum,tra l'altro ho molto da scrivere in materia.
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#5357
andreaferraris (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 1002
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:GRIGLIE SI, GRIGLIE NO 9 anni, 1 mese fa Karma: -5  
Verissimo le griglie sono tanto igeniche quanto dannose(ferite),io sono solito mettere la carta assorbente quelle per avvolgere i salami,oppure la carta canetè,ma nel periodo di preparazione delle mostre metto il tutolino o la corteccia per i rettili perchè noto che durante i bagni non si inzuppa ma forma una specie di crosta che rimuovo con semplicità.
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#5359
Enea (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 1172
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:GRIGLIE SI, GRIGLIE NO 9 anni, 1 mese fa Karma: 11  
Io penso che non si può generalizzare su quale sia la migliore scelta da fare.

Quando ero ragazzo abitando vicino al mare, mettevo la della sabbia marina granellosa sul fondo della gabbia (serviva anche come grit), ricordo che i miei fringillidi di allora si accovacciavano sul fondo della gabbia al sole e si sfregavano gradevolmente fra la sabbia, naturalmente cambiavo spesso la sabbia ...

In un ambiente chiuso la sabbia crea molti problemi di sporco e polvere, ora uso le griglie con la carta dei giornali (tra l'altro il quotidiano locale è dello stesso formato del fondo delle gabbie) che rimuovo settimanalmente...

Il mio allevamento non è riscaldato ed è molto umido, le feci degli uccelli non si asciugano rapidamente x questo utilizza le griglie, ma in un ambiente riscaldato e deumidificato secondo me si può utilizzare benissimo i trucioli di legno o la tutulina come molti allevatori del nord europa..-

Non c'è quindi una regola fissa l'unica regola e l'igene dell'ambiente il + pulito possibile
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#5362
massimoeusebi (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 4797
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:GRIGLIE SI, GRIGLIE NO 9 anni, 1 mese fa Karma: 40  
Anche io la penso come Enea,ogni allevamento ha le sue regole,dettate da specifiche esigenze.
Io utilizzo le griglie solo nei gabbioni,quando i novelli sono appena svezzati e quando sono adulti.
Io preferisco che le coppie in riproduzione,abbiano un fondo con segatura,perché quando i piccoli escono dal nido,non voglio che si debbano districare tra le barrette delle griglie,inoltre se i riproduttori hanno riprodotto presto ( Febbraio )la segatura del fondo gabbia li protegge anche dal freddo.
Di fatto i miei piccoli nascono in mezzo alla segatura,perché i miei dm riempiono sino all' inverosimile i nidi,il materiale da imbottiura,una volta finito viene sostituito dalla segatura,che io quasi tutti i giorni cambio all'interno del nido per motivi di igiene.
Detto questo,penso che le griglie sul fondo gabbia,creino una sorta di "corrente d'aria",non benevola per i pullus.
Forse saranno anche delle mie fissazioni,posso dire però che sino ad oggi,mi sono sempre trovato bene con questo sistema.
Il grande problema che ho è quello della pulizia,ogni settimana cambio la segaura alle coppie in riproduzione,sia sul fondo che nei nidi,il che vuol dire tempo da dedicare in allevamento.
Nei gabbioni dei novelli e adulti,dove ci sono le griglie utilizzo del tutolo di mais.
Se avessi la possibilità di poter riscaldare l'allevamento,con temperatura e umidità sotto controllo,utilizzerei lo stesso sistema,per i piccoli,segatura sul fondo gabbia!
Dimenticavo,quando preparo i soggetti per le vaire esposizioni,utilizzo del tutolo di mail sul fondo,senza le griglie,le quali secondo me danneggiano i dm in preparazione.
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#5374
riccardo (Utente)
Gold Boarder
Messaggi: 255
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:GRIGLIE SI, GRIGLIE NO 9 anni, 1 mese fa Karma: 8  
Sapevo che avrei imparato qualcosa.... grazie per gli interventi.
Invidio molto Enea per il formato del giornale locale identico alle gabbie!!!
In verità ferite a causa delle griglie non ne ho mai avute (finora!) e non avendo problemi di temperatura, quando ho i novelli appena involati uso la carta (Massimo l'ha vista a casa mia) che essendo plastificata sotto non si inzuppa e si asciuga subito. Così non ho polvere, che io temo molto sia per l'igiene sia per la salute dei polmoni miei e dei dm (per quanto depolverata, la segatura è pur sempre legno..).
Credo che per ora continuerò ad usare le griglie per le coppie e i gabbioni, mentre proverò con la sola carta per i soggetti in preparazione.
Grazie davvero!
riccardo
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
Vai all´inizio della pagina