Gallerie Fotografiche

ITALIAZEBRAVINKENFORUM.IT
Benvenuto/a, Ospite
Prego Accedi o Registrati.    Password dimenticata?
Vai alla fine pagina Preferiti: 0
Discussione: Veenendaal 2010
#7240
Dimitri (Utente)
Gold Boarder
Messaggi: 313
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Veenendaal 2010 9 anni, 1 mese fa Karma: 11  
Carlo,
il discorso che hai fatto sul crema si può estendere a tutti i colori colori che compongono la livrea del DM tranne, forse, il bianco e il nero. E' un discorso da non sottovalutare, chiaro, scuro, caldo, freddo, sono tutte sfumature che hanno una consistenza del tutto personale, come bello e brutto.

In Australia giudici ed allevatori usano la carta dei colori Pantone,tipo questa http://www.table-cover.com/table-cover-products/tablecloth-art/pantone-color-selector/, in questo modo hanno codificato tutti i disegni e i colori di fondo delle varietà giudicate ai concorsi, un sistema che forse farà sorridere molti qui nel Vecchio Continente ma a me sembra un buon punto di partenza. La differenza fra dire che il becco del maschio è 185c oppure dire che è rosso corallo è enorme, provate ad entrare in una gioielleria e fatevi mostrare dei coralli, se fra le dieci o quindici tonalità che vi mostreranno ne trovate una che assomiglia vagamente al becco di un mandarino...
ciao
Dimitri
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#7242
Enea (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 1172
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Veenendaal 2010 9 anni, 1 mese fa Karma: 11  
É vero che ognuno di noi alleva quello che + gli piace ....
ma qui la differenza tra i due tipi di mascherato è talmente evidente che non c'è bisogno di una palette di colore pantone x distinguerli (ve lo dico io che faccio il grafico x lavoro ed ho la mazzetta pantone qui vicino a me mentre scrivo).. la realtà dei fatti è che forse lo standard appena fatto da Manuele forse è tutto da rifare...

Ci troviamo come nella situazione di qualche anno fà sui canarini rosso intenso dove in Italia erano in standard quelli con le ultime remiganti delle ali di color giallo (colorati dopo lo svezzamento) mentre ai Campionati del Mondo erano in standard quelli tutti rossi anche nelle ultime remiganti (quindi colorati già dal nido). Chi voleva partecipare al Mondile e presentava in Italia soggetti tutti rossi veniva squalificato o penalizzato fortemente. Attualmente oggi in Italia (come sempre) tuttora non si è preso ancora una decisione, sono esponibili entrambe le versioni ed è discrezione del giudice poi far vincere l'una o l'altra versione.

Ho voluto sollevare questo probrlema xche all'internazionale di Macerata Manuele ha messo i masch. vecchio tipo ai primi posti rilegando 2 bellissimi soggetti di Alberto "nuovo tipo" negli ultimi posti.
In risposta a Massimo su come vengono giudicati i mascherato
Rispondo che i Mascherato vecchio tipo in Italia possono vincere se giudicati da un giudice italiano che si attenga allo standard, ma sono x conto mio improponibili ad un Mondiale o ad una mostra internazionale dove ci sono giudici stranieri, questa è la realtà dei fatti.
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#7243
STE77 (Utente)
Senior Boarder
Messaggi: 67
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Veenendaal 2010 9 anni, 1 mese fa Karma: 2  
A riguardo, personamìlmente sono 2 anni che chiedo di far chiarezza sullo standard dei mascherati!
La mia preferenza cade sui soggetti oonn/oorr che raggiungono un effetto di contrasto eccezzionale, anche se questi soggetti sono a scopo esclusivamente espositivo e nn possono essere utilizzati per un'eventuale selezione come invece viene fatto per l'occhio rosso.Quindi x ottenere questi soggetti gli allevatori che solitamente erano abbituati a selezionare un certo ceppo di animali e una volta ottenuti dei buoni risultati continuavano su quella strada, ora si dovranno comportare come gli allevatori di "ibridi" dovranno selezionare i riproduttori idonei oonn e oorr per fare dei soggetti destinati poi a nn venire utilizzati in riproduzione.Questo è l'unico lato negativo di questa selezione che personalmente penso di intraprendere anche io.
Un saluto a tutti.
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#7244
Enea (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 1172
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Veenendaal 2010 9 anni, 1 mese fa Karma: 11  
Lo standard del d.m. mascherato redatto da poco dall'attuale commissione tecnica I.E.I. lo puoi trovare in questo forum nell'area riservata... più chiaro di così... si muore.

Per capirci STE77 la differenza tra i due tipi di masch. di cui stiamo discutendo non è fra il masch. on/or e quello or/or, ma fra il mascherato italiano or/or e quello di ceppo tedesco (inizialmente tagliato con degli on/or) ma anch'esso ormai or/or....
.... abbiamo infatti detto che ormai anche a Veenendaal quasi tutti i mascherato erano or/or ma di un colore decisamente diverso dai nostri.
Es: il Grigio masch. 2° class. a Zebras di Carlo era un or/or come il 3° class. di Caioli solo i due soggetti erano completamente diversi nel colore.
Detto questo penso anch'io come te di orientare la selezione dei miei masch. verso il "nuovo tipo".. quello "tedesco".

Secondo me è meglio parlarne fra di noi allevatori del club magari a Faenza davanti ai soggetti... senza la materia prima è + complicato discuterne...

Io a Faenza salvo mute improvvise porterò 2 maschi grigio masch. or/or vecchio tipo anellati '09 e 2 maschi grigio masch. or/or nuovo tipo anellati 2010.
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#7247
STE77 (Utente)
Senior Boarder
Messaggi: 67
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Veenendaal 2010 9 anni, 1 mese fa Karma: 2  
Forse sono stato frainteso!!Lo standard lo conosco benissimo ,però bisogna decidere o di applicarlo definitaivamente in fase di giudizio a tutte le mostre o di cambiarlo e uniformarlo agli altri standard europei.Io personalmente quando giudico mi attengo al nostro standard senza compromessi, anche se mi piacciono i mascherati stile tedesco.Purtroppo alle mostre ci sono diversi giudici che si attengono solo alle loro preferenze traendo in confusione gli allevatori.
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#7248
STE77 (Utente)
Senior Boarder
Messaggi: 67
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Veenendaal 2010 9 anni, 1 mese fa Karma: 2  
Approposito Enea....
se tu avessi 1 o 2 femmine occhio nero da cedere o un buon maschio oorr/oonn fammi sapere li stò cercando!!!
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#7249
Enea (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 1172
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Veenendaal 2010 9 anni, 1 mese fa Karma: 11  
Ciao Stefano solo ora ho capito chi sei, sono molto felice che anche tu sia intervenuto in questa discussione essendo un allevatore prima che giudice molto bravo e preparato su questa mutazione.
Quindi anche tu cambierai la tua linea di mascherato introducendo qualche soggetto tedesco ho lo hai già fatto?
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#7252
massimoeusebi (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 4798
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Veenendaal 2010 9 anni, 1 mese fa Karma: 40  
STE77 ha scritto:
Forse sono stato frainteso!!Lo standard lo conosco benissimo ,però bisogna decidere o di applicarlo definitaivamente in fase di giudizio a tutte le mostre o di cambiarlo e uniformarlo agli altri standard europei.Io personalmente quando giudico mi attengo al nostro standard senza compromessi, anche se mi piacciono i mascherati stile tedesco.Purtroppo alle mostre ci sono diversi giudici che si attengono solo alle loro preferenze traendo in confusione gli allevatori.


Questo è il concetto di base,questa è la pura verità!

Se abbiamo uno standard di riferimento,valido per allevatori e giudici,perchè premiare soggetti diversi dallo standard?
Se un mascherato oonn/orr,di linea tedesca o no,perchè deve vincere se è ben diverso dallo standard? Questo soggetto NON ha il dorso cremoso,è inutile raccontarsi delle storie!

Ognuno di noi alleva e/o seleziona quello che più gli pare,ma cosa deve fare un nuovo allevatore?Tirare i dadi?
Verso quale direzione deve orientare i suoi mascherati?
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#7256
carlomuraro (Utente)
Gold Boarder
Messaggi: 186
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Veenendaal 2010 9 anni, 1 mese fa Karma: 4  
STE77 ha scritto:
......Lo standard lo conosco benissimo ,però bisogna decidere o di applicarlo definitaivamente in fase di giudizio a tutte le mostre o di cambiarlo e uniformarlo agli altri standard europei........

Siamo proprio certi che il nostro standard sia diverso dagli altri???

Sono andato a leggere nel libro olandese che ho comperato l'anno scorso cosa scrivono sulla mutazione mascherato.... non parlo e non capisco l'olandese parlato, ma se è scritto, un po a "senso" e un po col traduttore/vocabolario mi ci arrangio... la mia traduzione è un po "maccheronica", forse Dimitri mi potrà correggere se c'è qualcosa di sbagliato..

Il colore del mascherato grigio:

il colore della testa, della nuca e del dorso di questa mutazione deve essere cremoso, in ogni caso senza differenze tra testa e dorso.
Questo color cremoso non dovrebbe essere crema pallido o comunque quasi bianco.
Gli uccelli che posseggono troppa eumelanina sul dorso mostrano un colore del piumaggio grigiastro, che non è ovviamente auspicabile.
Bisogna trovare la giusta tonalità perchè ci sia la giusta quantità di feomelanina richiesta.
Questa feomelanina posseduta non dovrebbe essere troppa in modo da creare un colore troppo caldo.
Il colore del ventre per i mascherati deve avere la totale assenza si feomelanina e quindi bianco puro.
Per le femmine è importante che accanto ad un buon colore del dorso ci sia un buon color crema nei fianchi.
Nel diamante mandarino le femmine hanno sempre un po più di feomelanina nel piumaggio rispetto ai maschi, quindi per definizione sono un po più scure.



Probabilmente quello tedesco sarà diverso... non lo conosco...
comunque qui non ho letto da nessuna parte che il dorso deve essere bianco... quindi mi sembra "simile" al nostro..

Ora voi direte: "..e come mai allora se anche lo standard olandese dice cosi, il best in show dell'ultima mostra è stato assegnato ad un mascherato con il dorso così chiaro???"

Come prima cosa do una la risposta più semplice: ...semplicemente perche era il mandarini più bello, punto!!

Come seconda cosa vi devo dire di star attenti a non farvi ingannare dalle fotografie: sul mio schermo io vedo le foto che han fatto loro con il dorso praticamente bianco, mentre nelle foto che ho fatto io lo vedo già diverso..... vi posso dire che, dal vivo, aveva si un dorso un po più chiaro degli altri (non tutti) ma non era sicuramente quel "quasi bianco" che si legge si debba evitare nel loro standard..

ciao
Carlo
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#7257
Enea (Utente)
Platinum Boarder
Messaggi: 1172
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Veenendaal 2010 9 anni, 1 mese fa Karma: 11  
Mi spiace Stefano ho ceduto tutte le femmine o.n. ed i maschi on/or
ora ho solo or/or di 2a e 3a generazione molto carichi di colore.
Ci si vede a Faenza.
 
Loggato Loggato  
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
Vai all´inizio della pagina